skip to Main Content

Perché adottare un cane anziano vi farà stare meglio

Adottare un cane anziano da un canile è un gesto di immensa umanità, un’azione che fa bene all’animale ma soprattutto a noi stessi

Con l’inverno che si avvicina sempre di più, nei canili gestiti da Meridiana Cooperativa Sociale, aumentano le attenzioni verso tutti i nostri ospiti.

Nelle strutture che abbiamo il piacere di gestire, massima attenzione durante il freddo dell’inverno, è rivolta verso quei cani affetti da patologie importanti.

Cani che hanno bisogno, non solo di cure, ma anche di quell’affetto che solo una vera famiglia potrebbe dare.

I volontari sono davvero impagabili e, insieme agli operatori di Meridiana, fanno il possibile per trasmettere alle sfortunate bestiole, un amore illimitato.

Tuttavia, lo sappiamo, un cane, quando trova una famiglia in cui stare, cambia completamente sia a livello fisico che mentale.

L’accoglienza e, un affetto stabile e sempre presente di una famiglia, possono aggiungere diversi anni di vita ai cani anziani, anche a quelli che hanno qualche patologia.

Nella foto, Gill (nera) di 15 anni, affetta da leishmania e Bread 12 anni, affetto da insufficienza renale.

Insieme, condividono ore e giorni con le loro patologie, sotto alla lampada termica, con le coperte e con le loro terapie, accuditi con amore nella speranza che possano migliorare le loro condizioni.

Per questi ed altri cani, essere adottati, equivarrebbe a rinascere a nuova vita. Adottare un cane anziano fa bene all’animale ma soprattutto alla nostra anima.

Per informazioni su adozioni e su come accedere ai canili Meridiana, consultare su questo sito la pagina dedicata.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: