skip to Main Content

Giornata internazionale per l’eliminazione totale delle armi nucleari

Giornata internazionale per l'eliminazione totale delle armi nucleari

Il 26 settembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione totale delle armi nucleari

Tra gli obbiettivi di lunga data delle Nazioni Unite, c’è il disarmo nucleare totale, il 26 settembre è la Giornata internazionale per l’eliminazione totale delle armi nucleari.

Le Nazioni Unite, sono in prima linea per il disarmo nucleare fin dalla prima risoluzione dell’Assemblea Generale del 1946.

Negli anni a seguire, sono stati moltiplicati gli sforzi diplomatici finalizzati all’eliminazione delle armi nucleari e di tutte quelle destinate alla distruzione di massa.

L’obbiettivo del disarmo nucleare generale e completo, è stato approvato dall’Assemblea Generale nel 1959.

Ad oggi, nonostante l’impegno profuso dalle Nazioni Unite, il numero delle armi nucleari è ancora molto consistente.

Sono infatti stimate intorno alle 12.750 armi nucleari offensive e tutti gli stati che le detengono, più che piani di dismissione, hanno piani di ammodernamento.

Poco più della metà della popolazione terrestre, vive in paesi che detengono armi nucleari o fanno parte di alleanze di tale tipo.

Benché, col finire della Guerra Fredda, si sia ridotto notevolmente, il numero delle armi nucleari dislocate sul globo, sono decisamente ancora troppe.

I negoziati per il disarmo nucleare sono oggi in stallo e, i venti di guerra che minacciano sia l’occidente che il mondo intero, ne sono la dimostrazione.

Meridiana Cooperativa Sociale, condivide e promuove i principi della Giornata internazionale per l’eliminazione totale delle armi nucleari.

Inoltre, siamo da sempre in prima linea a sostegno di ogni iniziativa volta al conseguimento della pace in ogni angolo di mondo.

Back To Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: