Skip to content

Giugno in giardino, i lavori da fare

Giugno in giardino, i lavori da fare

I lavori da fare a giugno in giardino, uno dei mesi più importanti dell’anno, dalla potatura alla concimazione fino alla moltiplicazione delle piante

Arriva il primo caldo ed è importante farsi trovare pronti per i lavori da fare a giugno in giardino.

In questo mese, gli esperti delle Serre Meridiana, raccomandano di effettuare la regolare pulizia degli spazi, una potatura leggera, di proteggere e concimare le piante.

Di seguito, un promemoria delle cose da fare a giugno in giardino:

  • Semina dei fiori biennali;
  • Regolare irrigazione delle piante;
  • Realizzazione talee;
  • Pulizia con rimozione erbe infestanti;
  • Concimazione del prato;
  • Trattamenti conservativi delle piante.

L’irrigazione a giugno in giardino

Complice l’aumento delle temperature, sopra i 26/28 gradi, le piante iniziano a prendere molta acqua dal terreno per raffreddarsi.

L’aumento del fabbisogno di acqua è comune sia per le piante in vaso che per quelle messe a dimora in giardino.

Anche agli alberi giovani e alle siepi si deve fare una buona irrigazione almeno una volta la settimana.

Per i fiori delle aiuole e le piante in vaso, la frequenza di irrigazione è di ogni due, tre giorni.

Prevenire attacchi da insetti parassiti

Giugno in giardino significa fare attenzione agli attacchi che le piante verdi o da fiore, in vaso o a terra, possono subire dagli insetti parassiti.

Alcuni degli insetti parassiti più insidiosi per il giardino sono i pidocchi, i ragnetti rossi, gli afidi.

Bisogna poi, prestare attenzione anche alle insidie rappresentate dalle malattie fungine scatenate dai funghi.

Talee, giugno mese ideale

Giugno in giardino è il momento ideale per la moltiplicazione delle piante per talea.

Quando si parla di talee, ci si riferisce al procedimento che prevede il taglio di una parte della pianta.

Quest’ultima, sistemata in un contesto ambientale idoneo, forma una pianta nuova dotata di tutte le caratteristiche tipiche della categoria di appartenenza.

Alcuni esempi di talee da realizzare a giugno:

  • caprifoglio;
  • rosa;
  • rododendro;
  • rosmarino;
  • azalea;
  • edera;
  • glicine.

Concimazione del prato a giugno

Effettuare una concimazione antistress prima dell’arrivo dell’estate è un’attività molto importante per il benessere del prato.

Si tratta di dare un nutrimento che rafforza il manto erboso grazie ai nutrienti quali azoto e potassio.

Maggiori informazioni visitando su questo sito la pagina dedicata al settore Serre.

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su